CONOSCI DAVVERO COSA APPLICHI SULLA TUA PELLE?

pelle giovane e pelle invecchiata – crilustore

Il Collagene è il principale elemento fibroso di cui è costituita la nostra pelle (presente anche in ossa, cartilagini, tendini ecc) insieme ad Elastina e Acido Ialuronico è responsabile della salute e del benessere dei tessuti: idratazione, mantenimento, tonicità ed elasticità.

Il Collagene è la proteina più abbondante prodotta dal nostro organismo, da solo infatti rappresenta il 25% dell’intera massa proteica e il 6% del peso corporeo, non c’è quindi nulla di cui stupirsi se in ambito cosmetico il termine Collagene è il più utilizzato e ricorrente!

Spesso dimentichiamo che la pelle è l’organo più pesante ed esteso del nostro corpo, il primo che ci protegge dal mondo esterno e di conseguenza anche quello più esposto allo stress e al deterioramento.

Riguardo gli inestetismi i fattori e le cause possono essere ovviamente differenti, ma dopo i 30 / 40 anni siamo tutti soggetti ad un costante  processo di degradazione nel quale Collagene, Elastina ed Acido Ialuronico diminuiscono a livello di concentrazione e di funzionalità, senza entrare troppo nel tecnico, le fibre danneggiate non vengono più sostituite o vengono sostituite con fibre sempre meno efficaci, è allora che la pelle inizia a darci i primi segnali: perdita di elasticità e comparsa delle prime rughe.

Possiamo rallentare il processo di degradazione in vari modi:  prevenzione, assunzione di integratori oppure scegliendo cosmetici specifici e di qualità.

Riguardo la prevenzione è certo che uno stile di vita sano, poca esposizione ai raggi UV e una corretta alimentazione aiutano l’organismo a mantenere più a lungo una pelle sana e bella, ma si tratta pur sempre di ritardare solo di qualche anno processi che sono del tutto naturali ed inevitabili.

Gli integratori dovrebbero stimolare la produzione di Elastina e Collagene, anche se sono rari i casi in cui si possono notare miglioramenti apprezzabili dal punto di vista estetico, generalmente gli integratori sono più indicati quando si verificano vere e proprie “carenze anomale” o quando il parere di un medico ne consiglia l’assunzione.

Scegliere cosmetici specifici e di qualità è  di fondamentale importanza per rallentare e ridurre il più possibile i segni del tempo, per continuare ad apportare al nostro organismo quei componenti tanto preziosi ed utili e per vedere risultati anche molto importanti, ma attenzione, le insidie possono essere tante! Le offerte e le proposte sono infatti innumerevoli.

COSA E COME SCEGLIERE

Si potrebbe dire che è sufficiente affidarsi a cosmetici che contengono sostanze e principi attivi che naturalmente sono ricchissimi di Collagene, Elastina e Acido Ialuronico, ma non basta, si dovrebbe anche allo stesso tempo escludere quei cosmetici che contengono sostanze dannose, composti artificiali che non si trovano in natura, a tal proposito è bene sapere che molti cosmetici, anche tra i più noti e rinomati, contengono: siliconi, petrolati e  parabeni.  

L’industria cosmetica impiega in modo massiccio una serie di sostanze chimiche che hanno una serie di pregi, almeno secondo i loro sostenitori, ad esempio quello di dare nell’immediato un effetto straordinario, con l’utilizzo di siliconi e derivati del petrolio, si crea infatti sulla pelle una patina che riproduce il tipico effetto “lucido e stirato” in tempi brevissimi così come il mercato richiede! Un altro dei motivi per cui si sceglie di utilizzare, in questo caso i parabeni,  è la durata, i prodotti si possono conservare molto più a lungo, ma anche più a lungo le sostanze chimiche si depositano all’interno del nostro organismo.

Avranno i loro pregi, ma tra i loro “difetti” va segnalato che nel lungo periodo i siliconi, i petrolati e i parabeni danneggiano i nostri tessuti, provocando irritazioni apparentemente inspiegabili, anche dopo parecchio tempo dal loro utilizzo, inoltre impediscono alla pelle di assorbire in modo normale le sostanze nutrienti e sono anche altamente inquinanti per l’ambiente (va detto detto che quando si parla di siliconi c’è una netta distinzione tra siliconi chimici e siliconi di origine naturale, questi ultimi non sono infatti pericolosi ne inquinanti).

Spesso chi utilizza cosmetici che contengono le sostanze sopra descritte, non ne ha alcuna consapevolezza e come spesso accade in questi casi “ciò che non vediamo nell’immediato non è percepito come qualcosa di davvero reale”.

Ora facciamoci alcune domande: se queste sostanze sono pericolose per l’ambiente, per la nostra pelle vanno bene comunque? Vi spalmereste mai in modo consapevole un pò di petrolio sul viso o sul corpo? 

In Italia, dove i regolamenti e i controlli in ambito cosmetico sono tra i più severi al mondo, fortunatamente il consumatore può fare almeno una scelta consapevole e ponderata, basta leggere l’etichetta dei prodotti dove si trova l’INCI ovvero la lista degli ingredienti in ordine di quantità decrescente (il primo ingrediente è il più presente e così si procede fino all’ultimo che è il meno presente). L’INCI deve trovarsi sul retro di tutte le confezioni e, nel caso di acquisti online, nella scheda prodotto: questo è un preciso obbligo di legge, quindi se non lo trovate, diffidate sempre!

Ognuno può fare una prova, diciamo un piccolo ma utilissimo test: prendere un cosmetico che utilizza e leggere con attenzione l’etichetta, i nomi degli ingredienti spesso non ci diranno nulla perchè si tratta di parole lunghe, complesse e mai utilizzate nel quotidiano, facciamo una ricerca sul web e scopriamo cosa stiamo utilizzando realmente.

Concludiamo con alcuni dati aggiornati al 2016: oltre il 60% degli INCI di prodotti cosmetici regolarmente in commercio contengono almeno una sostanza potenzialmente tossica o dannosa per il nostro organismo, oltre il 95% dei composti chimici utilizzati nei cosmetici proviene dal petrolio ed è stato calcolato che in media una donna tra i 30 e i 50 anni in Italia si è spalmata sul viso o sul corpo nel corso della sua esistenza almeno 500 tipi diversi di additivi di natura chimica.  fonte:   Wikipedia, Giornale La Stampa, Associazione Consumatori e Blog di Settore Bellezza, Green, Bio e Consumo.

RICAPITOLANDO: la nostra pelle è una sola ed è l’organo più grande ed esteso del nostro organismo, produce naturalmente le sostanze di cui ha bisogno, ma dopo i 30/40 anni dobbiamo apportare dall’esterno quelle stesse sostanze e possibilmente non altre! 

La scelta giusta si può e si deve fare, le creme prive di sostanze tossiche , ricchissime di Collagene, Elastina, Acido Ialuronico e altri preziosi bio componenti naturali esistono!   Leggi l’approfondimento link articolo

SCOPRI I PRODOTTI CRILU’: 

CREMA VISO

CREMA CORPO

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This post is also available in: Inglese Spagnolo